Continua su Netlog

Ancora secondi
Pagina profilo di tylersays

tylersays

maschio - 47 anni, Milano, Italy
- 3.240 visitatori

Blog / Tutto quello che volete.

lunedì, 26 gennaio 2009 alle 17:28

Corpo pieno di complimenti, bello bello bello quanto bello sei e così inutile, ad invecchiare in una stanza buia roso dai suoi cancri. Testa che vede e vede e vede e vede e non ne può più di vedere – strapparmi gli occhi con un cucchiaio e gettarli nell’abisso cui appartengono. Cuore infantile e stupido nella sua fame, a perder sangue persino per un sorriso, per un passo timido che nasconde non zanne, magari zanne! No, soltanto ottusa paura di esistere. Anima guida, protesa ad insegnare a volare, a restare anni – anni, decenni – chiusa in una coppa di cristallo ad aspettare; anima stracciata e lacera a gridare nel vuoto.

Prendete pure, tutto quello che volete: qui non c’è più posto per la pietà.

S.R.
26 gennaio 2009


Commenti 1

Devi accedere per scrivere un commento. Se non hai ancora un account, registrati adesso!

  • 33

    _Dark_Nemesis 27 gennaio 2009

    Vorrei continuare a curarmi di mediocrità
    Senza parlare alle soglie della vita,
    Senza sentire bruciore diffuso
    sulle membra fin troppo cariche d’odio e rabbia repressa.
    Vorrei curarmi di luoghi comuni,
    ideologie oggettivamente astratte, prodotti precotti da forno
    di classe borghese.
    Vorrei smetterla di sentirmi goffo airone in mezzo a una palude,
    sputando bile per percorrere chilometri.
    Eppure i miei occhi non sanno più chiudersi,
    investiti da immagini come raffiche,
    luci psichedeliche ledendo il nervo ottico
    in una corsa disperata a trafiggere il velo del
    coscientemente reale.
    I miei occhi non sanno più chiudersi,
    neppure strappandoli via,
    neppure togliendo il respiro,

    Mi guarderò morire,
    e non potrò far altro che chiudere gli occhi.
    Se solo potrò farlo.

    ...Mi spiace leggere solo ora.

    "Anima guida, protesa ad insegnare a volare, a restare anni – anni, decenni – chiusa in una coppa di cristallo ad aspettare.."
    Devo comunque ringraziare il fatto che ci sei ancora, col mio modo egoistico di sperare nella guida di chi è fuori di me.
    Grazie

Non sono permesse valutazioni